La pillola dei 5 giorni dopo e le farmacie lucchesi

E’ un argomento su cui fare chiarezza.
Alcuni giorni fa Vincenzo Placido, Presidente del consiglio di amministrazione di Farmacie Comunali di Lucca, ha dichiarato, riguardo al contraccettivo d’emergenza EllaOne, detto “pillola dei 5 giorni dopo”: “In ciascuna farmacia comunale terremo una confezione della pillola dei cinque giorni dopo, perché così obbliga il contratto nazionale del settore. Ma la nostra linea è chiara: siamo per difendere la vita. Spetta alla coscienza del farmacista decidere se esaudire una richiesta oppure no. Dal momento che non possiamo sanzionare il richiedente, non sarà perseguito nemmeno il farmacista che obietta”. Si parla di un farmaco recentemente ammesso al commercio in Italia, per il quale è obbligatoria la ricetta medica (non si dà a semplice richiesta). Continue reading