Immobili comunali in vendita, a chi gli utili?

“Il Consiglio Comunale approva il rendiconto 2011”. Abbiamo letto, sul sito del Comune che, “a malincuore”, l’Amministrazione metterà in vendita alcuni beni nel periodo 2013/2014 e che le motivazioni che spingono a queste scelte sono legate alla criticità del momento e finalizzate alla realizzazione di “opere importanti, prioritarie per la città”.
Nel comunicato sono indicati sommariamente i beni in vendita per il 2012. Tra questi, l’attuale sede di Sistema Ambiente. La stampa locale riporta il valore di detto immobile pari a 3 milioni di Euro.

Vorremmo capire: sappiamo che il Comune è socio di maggioranza di questa azienda, dunque, chi paga?
Non sarà che ancora una volta sono i cittadini a finanziare “travasi ” di vasi comunicanti? E i ricavi come saranno utilizzati? Si ritiene infatti fondamentale che, laddove vengano alienati Beni Comuni, sia dichiarata la funzione di investimento delle somme ricavate

In altre parole: ci piacerebbe sapere in che modo e con quale utilità saranno reinvestiti i ricavi. Nel caso di ex scuole, poi, si tratta di edifici che portano con sé una storia legata ai luoghi, fanno parte della memoria dei cittadini e dovrebbero essere utilizzati in modo flessibile a vantaggio della comunità(anziani, giovani e donne).

Siamo sicuri che, come promesso nel comunicato, in nome della trasparenza e della partecipazione sarà aperto un dialogo e l’Amministrazione chiarirà ai cittadini.

Una Lista per Lucca 2012

La nostra è una lista di donne di varia età, provenienza, professione. Viviamo a Lucca, non ci riconosciamo negli attuali schieramenti, ci impegniamo per un reale cambiamento.

Immaginiamo un modo di fare politica Continue reading